Site logo
dolma

cerca in oliopepesale

cereali: la base della cucina turca

La base dell'alimentazione turca è la pasta fatta della farina di frumento. Oltre a ekmek - il pane bianco ordinario, pide - il pane piano, simit - anelli con semi di sesamo, mantı - lo "gnocco", una famiglia intera di alimenti che hanno base dai fogli sottili di pasta denominati börek cadono in questa categoria. I panettieri del periodo ottomano credevano che Adamo, il santo patrono dei panettieri, avesse imparato come fare il pane dall'arcangelo Gabriele, dopo la sua espulsione dal giardino dell'Eden.

Ovviamente, il segreto è ancora tenuto caro dai panettieri turchi di oggi; pochi tipi di pane sono buoni quanto il pane turco giornaliero. Ci si rende conto del lusso meraviglioso del pane turco quando si lascia il paese. Questo alimento benedetto è goduto in grande quantità ed è rispettato da tutti, ricchi e poveri, semplici e sofisticati. Ogni quartiere ha un forno che produce le forme dorate due volte al giorno, mattina e pomeriggio, e riempie le vie del loro aroma irresistibile e sano.

Ekmek, pide e simit sono concepiti per essere mangiati lo stesso giorno in cui sono cotti e così di solito avviene. L'ekmek rimanente entra in una varietà di piatti, si trasforma in alimentazione per gli animali da cortile.

mantı

Mantı, sorta di tortellino ripieno di un mix speciale di carne, è mangiata con generose dosi di yogurt all'aglio e di un po' di burro fuso con paprica. Questo è un pasto a sé, un pranzo della domenica per la famiglia intera.

börek

Il börek è un piatto per occasioni speciali che richiede grandi abilità e pazienza a meno che abbiate fogli sottili di pasta già arrotolati, comprati in negozio o supermercato. Chiunque possa compiere questa operazione fragile per mezzo del matterello, diventa persona ricercata nel cerchio della famiglia e degli amici. I fogli sono messi in piú strati o piegati nelle varie figure prima di essere riempiti di preparati di carne o di formaggio ed essere cotti o fritti. Ogni famiglia gode almeno di cinque varietà differenti di börek come parte normale del relativo menu.

pilav

Dopo il pane, il pilav è l'altro punto fermo nella cucina turca. Le versioni più comuni sono il pilav di grano spezzato (burghul) ed il pilav di riso. Un buon pilav di grano spezzato fatto con le cipolle intere, i pomodori affettati, peperoni verdi saltati in burro, e bollito in brodo di carne è un pasto a sé. Molte versioni del pilav di riso accompagnano i piatti di carne e di verdura. La caratteristica distintiva del pilav turco sono i pezzetti burrosi e morbidi di riso che rotolano prontamente fuori dal vostro cucchiaio, piuttosto che attaccarsi tra loro.



segui su